Rilevazione delle Buone Pratiche realizzate da imprese private per fronteggiare il problema dell’invecchiamento della forza lavoro: primi risultati.

A cura del Piano ISFOL 2012-2013, aprile 2014

L’indagine è stata realizzata dal Gruppo di Ricerca ISFOL sull’invecchiamento della forza lavoro e i mutamenti del ciclo della vita lavorativa e dal Gruppo Indagine sulla domanda e l’offerta di formazione, in collaborazione con l’IRS di Milano. Essa consiste di 4 parti:

  1. 1. Il processo di invecchiamento della popolazione (conseguenze della denatalità e longevità sul processo di invecchiamento sul mercato del lavoro; nuovi assetti produttivi e rapporto inverso fra anzianità e competenze; influenza esercitata dalle politiche sociali e dalla negoziazione fra le parti sociali)
  2. 2. Il caso italiano (una possibile periodizzazione con prevalenza iniziale delle strategie di rimpiazzo negli anni ’80-’90, con successiva graduale prevalenza delle strategie di blocco fino al 2013, l’impatto atteso della riforma pensionistica del CNEL del 2012).
  3. 3. Le richieste dell’Europa (approccio orientato verso una gestione dell’età e delle diversità tenendo conto dell’evolversi del rapporto fra individui, mercato del lavoro e vita familiare; invecchiamento nell’age management inteso come processo e non come condizione).
  4. 4. Ricerca ISFOL su alcune imprese con più di 250 addetti (approfondimenti specifici sui target over 50; mantenimento e reinserimento di lavoratori maturi sul mercato del lavoro e loro valorizzazione professionale; best practices research sulle grandi imprese con individuazione di efficacia, efficienza e sostenibilità, innovatività e riproducibilità; identificazione di pratiche di age management nella cultura di impresa; dimensioni connesse alla qualità del lavoro; fattori trasversali; fattori esogeni; articolazione delle indagini; strutture delle griglie di screening; il campione con la distribuzione delle imprese per localizzazione geografica e settore economico; pratiche promettenti nelle grandi imprese; percorsi di carriera; tutela della salute; uscita dal lavoro).

In appendice vengono comprese una analisi desk della documentazione relativa alle indagini, studi e ricerche negli ultimi anni sul tema dell’invecchiamento in Italia e in Europa e 12 interviste a “testimoni privilegiati” (rappresentanti delle parti sociali, opinion leader ed esponenti di associazioni che si occupano dell’age management). Nelle conclusioni vengono riportate le indagini di contesto, con i risultati generali e ambiti di intervento, obiettivi ed azioni.