La guida, scritta dal gruppo di studio CIIP, formula proposte concrete per individuare le competenze e i percorsi formativi necessari per la figura professionale del Medico di Radioprotezione, sia in ordine alle mansioni specialistiche per una corretta valutazione dei rischi da radiazioni ionizzanti, sia, in possibile seconda istanza, dei rischi da agenti fisici quali le sorgenti di campi elettromagnetici e le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali, coerenti e non coerenti, impiegate in ambito professionale.