REGIONE LOMBARDIA
Stima dell’effetto ad un anno di un programma di promozione della salute nei luoghi di lavoro in provincia di Bergamo.

A cura dell’ASL di Bergamo, Università degli Studi di Perugia e Confindustria di Bergamo, febbraio 2015 (Medicina del Lavoro 2015,106,3:159-171)

L’obiettivo del contributo è quello di stimare gli effetti a breve termine di interventi di promozione della salute sui luoghi di lavoro nell’ambito della rete WHP Bergamo, che raccoglie 94 aziende, con il coinvolgimento di circa 21.000 lavoratori.

E’ valutazione controllata non randomizzata mediante questionari anonimi svolta in due tempi, prima dell’inizio del programma e dopo 12 mesi di programma. Il gruppo di controllo è costituito dai lavoratori delle aziende che non hanno realizzato interventi nelle aree tematiche oggetto della valutazione.

Nei lavoratori partecipanti gli effetti positivi a distanza di 12 mesi riguardano l’alimentazione e il fumo di tabacco. Sui livelli di attività fisica e consumo di alcoolici i trend sono positivi senza che venga raggiunta la significatività statistica. Non sono invece visibili a breve termine i cambiamenti desiderati negli eventi di rischio stradale e nella qualità dei rapporti interpersonali.

I risultati mostrano che a 12 mesi dall’inizio del programma è possibile registrare una riduzione della diffusione di alcuni importanti fattori di rischio per malattie croniche nei lavoratori esposti al programma stesso. L’esperienza continuerà nei prossimi anni.

Allegati:
Scarica questo file (whp_bergamo_la-medicina-del-lavoro.pdf)Stima dell\'effetto a 1 anno di un programma WHP[La Medicina del Lavoro]